I LECCESI RACCONTANO LECCE PER PROMUOVERLA

itLecce

COSA VEDERE SITI RELIGIOSI

Chiese di Tricase: scopriamone alcune tra le più belle

Parrocchia di don Tonino Bello

Le Chiese sul territorio di Tricase sono quasi tutte di culto cattolico e rappresentano un grande patrimonio culturale per la cittadina. Possiamo trovare meravigliose chiese sia in città che nelle frazioni del territorio e sul mare. Oggi ne esploreremo alcune.

La particolarissima Chiesa della Madonna di Costantinopoli

Recandoci un po’ fuori dal centro cittadino, sulla via per il mare troveremo la Chiesa della Madonna di Costantinopoli. Partiamo da questa tra le varie chiese perché è ricca di particolarità. Risalente al 1685, è nota anche come la “Chiesa dei Diavoli” in virtù di una leggenda che le ruota attorno. Si narra infatti che questa chiesa è stata realizzata a causa di una scommessa tra il marchese di San Martino  (alias Jacopo Francesco Arborio Gattinara) e il diavolo. Questo edificio è stato interdetto al culto per molto tempo ma solo in attesa di restaurarne gli ambienti poiché divenuta inagibile.

La via blasolata in Piazza Pisanelli e le chiese
Ingresso di Piazza Pisanelli a Tricase

In questi ultimi tempi infatti è stata restaurata e restituita alla cittadinanza in tutta la sua bellezza. Oltre alla leggenda che la caratterizza, le sue particolarità sono notevoli. Ad esempio la sua non comune pianta ottagonale. Su ogni lato dell’ottagono c’è una finestra. Dotata di un incantevole minuto campanile a vela, la chiesa ha in sommità al portale di ingresso delle epigrafi. Capitelli corinzi e arcate a tutto sesto caratterizzano i suoi ambienti interni. Un tempo sull’altare maggiore vi era una tela raffigurante la Madonna di Costantinopoli.

L’Abbazia di Santa Maria del Mito tra le più antiche

Edificata tra l’VIII e l’ IX sec., è attualmente un rudere che tuttavia conserva la torre colombaia poco distante, alta sette metri. Da Abbazia divenne un centro culturale e poi una masseria fino a subire un graduale degrado e stato di abbandono.

Interni di chiese a Tricase
Interni della Chiesa della Natività della Beata Vergine Maria

Il bellissimo Convento dei Cappuccini

La Chiesa e Convento dei Cappuccini nella centralissima piazza Cappuccini a Tricase è dedicata a Sant’Antonio di Padova. Questa struttura è molto semplice, con interno a navata unica rettangolare e una facciata esterna anch’essa molto sobria. All’interno vi è un altare maggiore ligneo del ‘500. Ai lati dell’altare dipinti raffiguranti San Francesco. Suggestivo guardare l’edificio in fondo alla piazza alle ore in cui si affaccia il tramonto e notare i suoi colori che emergono in modo così tenue.

Il Convento dei Cappuccini a Tricase
Chiesa e Convento dei Cappuccini a Tricase

Chiesa della Natività della Beata Vergine Maria

Come non parlare di questa chiesa, così leggiadra in una delle piazze più belle di Tricase? Nell’elegantissima Piazza di Don Tonino Bello, appena superato l’arco in pietra venendo da Piazza Pisanelli, si erge sulla destra la Chiesa della Natività della Beata Vergine Maria. Modificata, ampliata e ricostruita nel tempo, si presenta oggi molto ampia e illuminata da finestroni mistilinei. Una altrettanto ampia abside è in armonia con grandi altari e gli interni sono colmi di stucchi, foglie e festoni. Vi è l’altare maggiore dedicato alla Natività e ulteriori dodici altari, sei nella navata e sei nel transetto. Il parroco più ricordato di questa Chiesa è certamente Don Tonino Bello che vi svolse servizio dal gennaio 1979 all’ottobre 1982. Nel silenzio della bellissima piazzetta col pavimento basolato vedremo la chiesa illuminata da un elegante lampione accostato. O di una luce che sembra essere quasi propria durante il giorno.

Antonella Marchisella

Autore: Antonella Marchisella

Antonella Marchisella è autrice di vari libri: manuali, raccolte di racconti e poesie, monologhi, saggi. Tra gli autori vincitori di vari concorsi di poesia, alcuni suoi testi sono pubblicati anche in antologie poetiche di autori vari. Nel 2018 è coautrice di un libro sul terrorismo e la sicurezza in cui hanno partecipato alcuni tra i massimi vertici della sicurezza italiana ed esperti di settore stranieri. Di lunga formazione umanistica, ha conseguito un Master in italiano per stranieri L2 e ha frequentato corsi in Mediazione Interculturale. Appassionata di lingua italiana, minoranze linguistiche e di beni culturali.
Chiese di Tricase: scopriamone alcune tra le più belle ultima modifica: 2020-02-21T09:00:00+01:00 da Antonella Marchisella

Commenti

To Top