I LECCESI RACCONTANO LECCE PER PROMUOVERLA

itLecce

BAR CIBO

Top Orange presenta il suo nuovo dolcetto Benedicta

Staff Di Top Orange - dolcini

A Zollino, nel cuore della Grecìa Salentina, ha sede Top Orange, la più nota e frequentata pasticceria del luogo. Il titolare è Paolo Tondi, che ogni giorno delizia i suoi clienti con i dolci da lui ideati, tra cui la storica “sibilla”. Presa d’assalto quotidianamente e non solo nei giorni di festa, Top Orange è un luogo di ritrovo in cui assecondare il palato e i suoi vizi con la certezza di assaggiare prodotti introvabili altrove. Benedicta è uno di questi; si tratta del nuovo dolcetto firmato Tondi e proprio a lui abbiamo chiesto come nasce.

Top Orange crea Benedicta: ispirazione, ingredienti e preparativi

«Mia figlia Benedicta era gelosa del dolcino dedicato a sua sorella Rachele; era giusto che anche lei esprimesse la sua creatività in un dolce. Così ci siamo soffermati in laboratorio per lungo tempo, esattamente per due anni. Per far nascere il dolcetto “Benedicta” di Top Orange è servito un lungo lavoro, non volevamo un dessert che passasse inosservato. Osservando una fotografia di mia figlia Benedicta che abbraccia il nonno – al quale era molto legata – nasce l’intuizione per creare il dolcetto. Il gusto del limone che piaceva tanto al nonno unito alla dolcezza di mia figlia è stato il connubio ideale al nostro scopo. Dopodiché abbiamo iniziato a fare numerose prove, anche facendo assaggiare il risultato ai clienti e agli amici. Infine notammo che il nuovo dolcetto piaceva e veniva ordinato anche al pari delle ormai storiche sibille».

Paolo Tondi In Top Orange - rustici leccesi

Paolo Tondi titolare di Top Orange

«Benedicta nasce anch’essa dalla cura di tutti i dettagli, in primis la qualità delle mandorle che adoperiamo per realizzare la pasta di mandorla. Tenendo in considerazione anche la colorazione finale del dolcetto che volevamo fosse più naturale possibile. Infine è venuto fuori giallo come il limone, ingrediente centrale di Benedicta».

Tondi e le sue specialità

I dolci ideati da Paolo Tondi sono un marchio registrato: gustare la Sibilla, Rachele, Fedelino e Benedicta è possibile soltanto da Top Orange. La pasticceria di Paolo è colma di clienti affezionati ma anche di curiosi che da fuori regione si recano a Zollino per i suoi dessert. Tra le sue particolarità, Tondi offre i dolcetti in cassettine di legno, una scelta che denota ulteriormente grande attenzione per i clienti. I dolci più noti di Top Orange restano comunque le sibille: si tritano mandorle e nocciole per ottenere una granella sottile. Amalgamare latte caldo, cacao in polvere, zucchero e nocciole macinate per ottenere la crema di nocciole. Unire il composto alla granella ottenuta precedentemente. Preparare una massa uniforme macinando mandorle e nocciole e unendole agli aromi. La si stende per realizzare una sfoglia e si inserisce in stampi rotondi la crema di nocciole per formare le sibille.

Interni Pasticceria - i dolci Top Orange

Interni della pasticceria Top Orange a Zollino

Si chiudono le sibille con uno strato sottile di pasta di mandorla e si ricoprono di cioccolato fondente. Queste gustose specialità deliziano gli abitanti di Zollino, della Grecìa Salentina e dei turisti. Accompagnate dalla grande accoglienza dello staff di Top Orange, nella centralissima piazza Pertini a Zollino. Il piccolo comune ellenofono dista circa tredici km dal capoluogo leccese.

Top Orange presenta il suo nuovo dolcetto Benedicta ultima modifica: 2019-06-17T09:00:52+02:00 da Antonella Marchisella
To Top