CIBO CONSIGLI UTILI DOVE MANGIAMO

Specialità locali e regionali nella Grecìa: un mix di gusto

Vino Rosso - specialità

Intrisa di mistero e di fascino, la Grecìa Salentina è un’isola linguistica situata nel Salento e costituita dai comuni di Calimera, Zollino, Castrignano de’ Greci, Corigliano d’Otranto, Martano, Martignano, Melpignano, Soleto, Sternatìa, Cutrofiano, Sogliano Cavour, Carpignano Salentino. Oltre a visitare le bellezze e gli enigmi che la Grecìa ci sottopone – provate a fare un salto alla Specchia dei Mori nel territorio di Martano – possiamo trovare luoghi per deliziarci di specialità regionali e salentine. Scopriamo dove.

Ristorantino da Fabio: nel cuore di Zollino le sue specialità uniche

Ricavato negli ambienti di un antico frantoio del settecentesco Castello di Zollino, il Ristorantino da Fabio è oggi un vero e proprio punto di riferimento per chi ama mangiar bene, immerso in uno stile retrò. Una cucina semplice, deliziosa è salutare, si avvale di materie prime a chilometro zero. Gnocchetti di patate e mentuccia con polpa di pesce e pomodorini, Parmigiana delicata di zucchine con ricotta fresca e pesto di rucola, Calamarata del Pastificio Cavalieri con tonno rosso, julienne di seppioline e battuto di prezzemolo e capperi. Questo e tanto altro dal Ristorantino da Fabio, ubicato nella centralissima Piazza Pertini a Zollino.

Prodotti della vita contadina
Immagine tratta da Pixabay

A pochi chilometri da Zollino troverete Sternatìa. Di sera spiccherà il suo alto campanile illuminato da una luce quasi verde, che si può intravedere già dalla Strada Statale Lecce-Maglie. Con poco più di 2240 abitanti, dista circa 16 km da Lecce. Il suo nome deriverebbe da sterna (cisterna), per via delle cisterne presenti sul suo territorio. Tra le architetture civili che spiccano tra le sue bellezze c’è Palazzo Granafei, la splendida residenza baronale opera dell’architetto salentino Mauro Manieri. Resterete ammaliati dalla sua facciata principale con il suo portale d’ingresso.

Delizie tra bellezze memorabili

Nel Ristorantino da Fabio a Zollino troverete specialità regionali da gustare in sala. Nella sala, incastonate nel pavimento a basolato, lastre in vetro rivelano antichi angiulini, vasche in pietra usate anticamente per la raccolta dell’olio. A Sternatìa troverete invece specialità tipicamente salentine presso La Porta Antica, che vi accoglierà con un meraviglioso mosaico all’ingresso. Il suo Kalos ìrtate sarà il calore del luogo accompagnato dal profumo di specialità uniche dalle tipiche origini salentine. Mare e terra del Salento si intersecano in ricette di tradizione, piatti di pesce e carne serviti in un ambiente rustico dai soffitti a volta.

Zollino un piccolo centro nella Grecìa Salentina

Un piccolo grazioso centro della Grecìa Salentina è Zollino. E’ qui che troverete il Ristorantino da Fabio, ubicato nella centralissima Piazza Pertini. Con meno di duemila abitanti, Zollino è una perla a soli 18 km a sud  di Lecce. In quest’area dell’entroterra leccese si parla ancora il griko, ossia una lingua suggestiva e per certi versi ancora enigmatica. Nel suo stemma c’è il sole e ciò potrebbe accrescere la tesi secondo cui Zollino deriverebbe come termine da Soletino (piccola Soleto).

Bicchieri in tavola di varie specialità
Immagine tratta da Pixabay

Tra i suoi monumenti più rilevanti ci sono La Chiesa dei Santi Pietro e Paolo Apostoli e quella di Sant’Anna, nonché la Cappella Madonna di Loreto. Il territorio è inoltre sede di pozzelle, numerosi pozzi per la raccolta dell’acqua piovana, risalenti probabilmente al XVIII secolo o ancora più antichi. Non mancano dolmen e menhir e un frantoio ipogeo che custodisce tuttora una pila in pietra. A pochi chilometri da Zollino troverete Calimera, altro centro della Grecìa Salentina. Qui, nella Trattoria Filippu e Panaru potrete gustare specialità salentine come sedere a tavola dalla vostra nonna. Accolti tra pareti color pastello e utensili in noce mangerete ciceri e trìa, sagne n’cannulate, polpi alla pignata o fritti su purea di fave nette e tanto altro.

Antonella Marchisella

Autore: Antonella Marchisella

Antonella Marchisella è autrice di vari libri: manuali, raccolte di racconti e poesie, monologhi, saggi. Tra gli autori vincitori di vari concorsi di poesia, alcuni suoi testi sono pubblicati anche in antologie poetiche di autori vari. Nel 2018 è coautrice di un libro sul terrorismo e la sicurezza in cui hanno partecipato alcuni tra i massimi vertici della sicurezza italiana ed esperti di settore stranieri. Di lunga formazione umanistica, ha conseguito un Master in italiano per stranieri L2 e ha frequentato corsi in Mediazione Interculturale. Appassionata di lingua italiana, minoranze linguistiche e di beni culturali.
Specialità locali e regionali nella Grecìa: un mix di gusto ultima modifica: 2019-11-29T14:00:00+01:00 da Antonella Marchisella

Commenti

To Top