I LECCESI RACCONTANO LECCE PER PROMUOVERLA

itLecce

ITINERARI PAESAGGI

Porto Cesareo: la storia, le spiagge, i monumenti, i piatti tipici

Vacanze A Porto Cesareo Un Tramonto

Vivere delle splendide vacanze a Porto Cesareo è senza dubbio sogno di molti. Un mare splendido, una storia millenaria e architetture mozzafiato, contraddistinguono il piccolo paese salentino.
Per chi non lo sapesse, Porto Cesareo si trova a 26,9 km da Lecce ed è situata sulla costa ionica della penisola Salentina. Confina a nord con i comuni di Manduria e Avetrana, a sud e a est con Nardò e ad ovest con il meraviglioso Mar Ionio. Ma prima di procedere con delle splendide vacanze a Porto Cesareo, volete sapere qual è la storia del posto? Quali sono le spiagge più famose? E i piatti tipici? Scopriamolo.

Vacanze A Porto Cesareo - Il Mare

Vacanze a Porto Cesareo: la storia del paese

La storia di Porto Cesareo ha davvero origini molto antiche. Già nel V secolo a.C., infatti, il luogo esisteva con il nome Portus Sasinae, fondata cioè dagli abitanti di Saseno. Si tratta, infatti, dell’isola di Valona, città dell’Albania. Nel corso della sua storia, Porto Cesareo fu popolata dai Messapi, poi successivamente dai Romani e fu anche distrutta, pare, dai Gallipolini. La popolazione, infatti, non vedeva di buon occhio il paese, concepito come vero rivale di Gallipoli. Verso l’anno Mille, il borgo fu ricostruito e chiamato Cesaria dai Greci. Divenne anche porto per la commercializzazione dell’olio e del grano.
All’abolizione del Feudalesimo, Porto Cesareo rimase una frazione di Nardò e l’entroterra agricolo (Terra d’Arneo) cominciò ad assumere più rilevanza. Divenne, così, luogo balneare.
Infine, dal 1974, attraverso un referendum, Porto Cesareo è divenuta comune autonomo, conosciuto ancora oggi.

La Spiaggia Per Delle Vacanze A Porto Cesareo - mare cristallino

Le spiagge

Le spiagge di Porto Cesareo sono tra quelle più conosciute del Salento. La località si contraddistingue per spiagge con sabbia finissima, bassi fondali e mare cristallino. Inoltre, sono famose anche per la loro grandezza: si parla di lunghissime distese di sabbia, spesso anche ad accesso libero. Tra queste abbiamo Torre Lapillo, la spiaggia delle Dune, considerata tra le più suggestive e Punta Grossa. Tra le più famose tra salentini e non, vi è anche Punta Prosciutto, una spiaggia contraddistinta da una lunga distesa di sabbia bianca. Si trova all’estremo nord della penisola salentina e segna il confine tra Porto Cesareo e la provincia di Taranto.

Uno Dei Monumenti Di Porto Cesareo - Torre costiera

I monumenti di Porto Cesareo

Un monumento rigorosamente da vedere a Porto Cesareo è la Chiesa della Madonna del Perpetuo Soccorso. Fu eretta nel 1880 e ha una semplice facciata in stile neoclassico. Al suo interno, lo stile architettonico è essenziale e contraddistinto da volte a stella, tipiche della cultura leccese. Un luogo di culto molto amato dai cesarini e che non puoi non visitare a Porto Cesareo.
Da non perdere anche le due torri che caratterizzano il paese: Torre Cesarea e Torre Chianca. La prima si trova proprio nel centro abitato, alta sedici metri e visibile da ogni imbarcazione. La seconda, invece, è alta diciotto metri. Ha dalla sua il fatto di esser stata rifugio per soldati italiani e tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale. Inoltre, vi sono stati trovati una serie di reperti del I e II secolo a.C.

piatti tipici del Salento - specialita marinare

Vacanze a Porto Cesareo: cosa si mangia?

I piatti tipici di Porto Cesareo sono un po’ quelli che caratterizzano la cucina salentina. Ciò che si diversifica è la materia prima, principalmente pesce. Trovandosi praticamente sul mare, Porto Cesareo detiene una forte tradizione di piatti tipici di pescato. Tra questi, vi sono le linguine ai frutti di mare, zuppa di pesce, risotto alla pescatora, alici marinate e così via.
Il pesce che più contraddistingue la cucina cesarina è la triglia, davvero molto utilizzata in infinite preparazioni.
L’amore di Porto Cesareo per il pesce si evince anche passeggiando sulla celebre Via Silvio Pellico. Si tratta di una stradina che dà sul mare, caratterizzata da tantissime pescherie, una accanto all’altra, super popolate da turisti e autoctoni.

Porto Cesareo: la storia, le spiagge, i monumenti, i piatti tipici ultima modifica: 2019-06-03T09:00:20+02:00 da Roberta De Gaetani
To Top