I LECCESI RACCONTANO LECCE PER PROMUOVERLA

itLecce

CONSIGLI UTILI GUIDE

Io resto a casa: regole da seguire e nuovi stili di vita

Io Resto A Casa

È partito tutto con un hashtag che in breve tempo è diventato virale su tutti i social network. Poi è divenuto il nome di un Decreto, quello del 9 Marzo 2020. Infine una regola aurea da rispettare e far rispettare a tutti, nessuno escluso. Io resto a casa non è più semplicemente un suggerimento ma un obbligo. Una dimostrazione di senso civico e di senso di responsabilità nei confronti di se stessi e degli altri. Una raccomandazione ripetuta ogni giorno dalla Protezione Civile, dai medici e paramedici delle zone più colpite ma anche dal Governo. L’unico modo, quindi, per poter arginare il diffondersi sempre più repentino del COVID-19, il coronavirus che sta mietendo ogni giorno sempre più vittime e contagi in tutto il mondo. 

Resto A Casa Decreto
Restare a casa è importante

Io resto a casa: la nostra arma per combattere il virus

Per contrastare in modo efficace il contagio da coronavirus, l’unica vera arma a nostra disposizione è la limitazione capillare di ogni tipo di contatto sociale. Meno uscite, meno incontri casuali, più vita casalinga. È stato ripetuto più e più volte sia dalla Protezione Civile, per voce del suo capo di Dipartimento Angelo Borrelli, ma anche dall’ISS (Istituto Superiore della Sanità). Non un consiglio, quindi, ma un monito necessario, che riguarda l’Italia intera, utile per evitare il contagio, far respirare gli ospedali con le loro terapie intensive, proteggendo anche i soggetti più a rischio.

Coronavirus
Coronavirus

Io resto a casa: alcune delle regole da seguire del Decreto

Il Decreto “Io resto a casa” ha introdotto delle restrizioni ben precise che coinvolgono tutto il nostro Paese indistintamente, fino al 3 aprile. Ecco i punti cardine:

  • Non ci si può spostare da casa se non per comprovati motivi come esigenze lavorative, situazioni di necessità (come andare in farmacia o andare a fare la spesa) o per motivi di salute;
  • Quando ci si sposta è necessario portare con sé un’autocertificazione reperibile sul sito del Ministero dell’Interno dove si dichiara sotto la propria responsabilità i motivi dello spostamento;
  • Divieto di assembramento, divieto d’uscita per persone in quarantena affette dal virus, divieto d’uscita per persone con sintomi, anche non legati al virus e con febbre oltre 37,5°. In quest’ultimo caso, meglio chiamare il proprio medico curante o la guardia medica o i numeri regionali attivi per l’emergenza, senza recarsi al pronto soccorso.
Regole Da Seguire Del Decreto
Restrizioni del Decreto del 9 Marzo 2020

Regole aggiuntive col Decreto dell’11 Marzo 2020

Col Decreto del 9 Marzo 2020, i bar e ristoranti garantivano un’apertura fino alle 18. Con il nuovo Decreto del 11 Marzo firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte questi dovranno esser completamente chiusi insieme a negozi che vendono prodotti non di prima necessità e negozi che si occupano della cura della persona (estetisti e parrucchieri, tanto per citarne alcuni). Dovranno esser chiusi anche i mercati all’aperto. Il trasporto pubblico continua a essere garantito come l’apertura delle banche, assicurazioni, uffici pubblici, farmacie e supermercati. Quest’ultimo caso è stato più volte sottolineato da Conte per scongiurare i già avvenuti casi di psicosi con corse folli verso i negozi di generi alimentari.

Io Resto A Casa A Leggere
Leggere è un buon modo per passare il tempo a casa

Cosa fare a casa, quindi?

Stando a casa lo stile di vita cambia decisamente. Nel nostro piccolo, abbiamo deciso di darti giusto qualche consiglio per vivere più serenamente (e senza noia) questo periodo così complicato. 
Ecco qualche consiglio su cosa fare a casa:

  • Cucinare: perché non provare quella ricetta gustosa su cui sogni di cimentarti da tempo?
  • Lettura: prendi quel libro risposto sul comodino e inizia a leggere!
  • Fitness a casa: le palestre sono chiuse ma si può sempre fare sport a casa seguendo diversi tutorial sul web!
  • Guarda un film: è il miglior modo per distrarsi ed emozionarsi;
  • Gioca con i tuoi figli: cosa c’è di meglio che passare del tempo con loro?

E tu, cosa farai a casa in questi giorni?

Io resto a casa: regole da seguire e nuovi stili di vita ultima modifica: 2020-03-13T09:00:00+01:00 da Roberta De Gaetani
To Top