Il latte di mandorla: il must-have del caffè in ghiaccio leccese - itLecce

itLecce

CIBO CUCINA TRADIZIONALE

Il latte di mandorla: il must-have del caffè in ghiaccio leccese

Latte Di Mandorla

Il latte di mandorla è conosciuto ai più come una bevanda vegetale, naturale, perfetta per chi è intollerante al lattosio o è vegano. In Salento, invece, viene frequentemente associato al classico caffè in ghiaccio. Per chi non lo avesse mai provato, si tratta di un caffè freddo addolcito appunto con questo latte, che funge da sostituto dello zucchero. Insomma, parliamo di una bevanda iper consumata nelle estati salentine poiché fresca, gustosa, ricca.
Ovviamente, per realizzare questo caffè fresco e perfetto da consumare quando si desidera, il latte di mandorla rappresenta un ingrediente fondamentale. Scopriamone proprietà e caratteristiche.

Latte Di Mandorla Caratteristiche
Il latte di mandorla è una bevanda leggera

Iniziamo con le caratteristiche

Il latte di mandorla è una bevanda vegetale ottenuta, per l’appunto, dalle mandorle. Queste vengono spremute dopo esser state tritate e vengono successivamente lasciate in infusione in acqua fredda. Poiché si tratta di un alimento non di origine animale, il prodotto ben si addice a chi segue una dieta vegana. Inoltre, è privo di lattosio e non contiene nemmeno glutine

Mandorle
Ingrediente principale: le mandorle

Latte di mandorla: le proprietà

Oltre al fatto d’esser vegetale, il latte di mandorla possiede anche delle proprietà nutrizionali non indifferenti. Detiene, per prima cosa, un basso contenuto di colesterolo, oltre che una serie di importanti antiossidanti come la Vitamina E, la vitamina D e la vitamina A. In aggiunta, è altresì ricco di ferro, potassio, magnesio e omega 6. Tutte queste proprietà comportano notevoli benefici al nostro organismo. Tanto è vero che, se assunto spesso, il latte di mandorla può aiutare a combattere l’invecchiamento e a stimolare la digestione. 
Preparare questa bevanda in casa, poi, è facilissimo. Occorrono solo due ingredienti: 250 gr di mandorle già pelate e un litro d’acqua. Dopo aver lasciato in ammollo le mandorle per dodici ore, queste vanno frullate in un mixer con l’acqua, finché non si forma un composto. Dopo averlo filtrato, basterà dolcificarlo a piacere con miele o stevia. E il latte sarà pronto.

Caffe In Ghiaccio
Non è vero caffè in ghiaccio senza latte di mandorla!

Ingrediente cardine del caffè in ghiaccio leccese

Come detto, il latte di mandorla è un ingrediente essenziale del caffè in ghiaccio leccese. Il suo sapore dolce, infatti, rappresenta un sano surrogato dello zucchero ed è utile ad impreziosire il caffè con un gusto realmente indimenticabile. Quando si prepara il caffè in ghiaccio, si aggiunge la bevanda già freschissima di frigo all’interno del bicchiere ghiacciato. La misura è circa 40 ml a bicchiere. Dopo, vi si versa il caffè di moka non bollente ma precedentemente lasciato un po’ a riposare. E il caffè in ghiaccio è pronto!

Il latte di mandorla: il must-have del caffè in ghiaccio leccese ultima modifica: 2021-05-14T09:00:00+02:00 da Roberta De Gaetani

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x