I LECCESI RACCONTANO LECCE PER PROMUOVERLA

itLecce

CONSIGLI UTILI LO SAPEVI CHE

Catene da neve in Salento: ordinanza e dietrofront dell’Anas

Catene Da Neve In Salento

È una notizia di qualche giorno fa ma che ha fatto davvero discutere in tutta Italia: secondo una direttiva Anas del 13/11, infatti, dal 15 di novembre e fino al 15 aprile sarebbe stato obbligatorio dotarsi di catene da neve in Salento. Un’ordinanza che, lo sappiamo, avrà sorpreso anche voi, soprattutto per via del clima caldo e mediterraneo che caratterizza il nostro territorio. La vera ultimissima, però, è la contro-ordinanza emanata sempre dall’Anas che ha rettificato la direttiva. Si parla, dunque, non più di un obbligo di detenzione delle stesse ma di una necessità solo in caso di condizioni nevose e avverse sul territorio. Ma vediamo nel dettaglio la cronistoria di questa news che ha gettato ilarità e caos tra i salentini sulle catene da neve in Salento.

Catene Da Neve In Salento E Pneumatici
Le catene da neve

Catene da neve in Salento: la prima direttiva che ha fatto discutere

È del 13 novembre la direttiva emanata dall’Anas la quale obbligava il Salento a munirsi di catene da neve e pneumatici invernali nel periodo a partire dal 15 novembre fino al 15 aprile. I percorsi coinvolti, dove sarebbe stato necessario il munirsi di questi, erano: Strada Statale 101 Lecce-Gallipoli (km 31-38), la Statale 16 Adriatica ( km 912,350- 917,315 e 985 e 1000, 044). Era compresa anche la Tangenziale Ovest di Lecce, (S.S. 964) dal km 0 al 10,344. Va da sé quanto questa ordinanza abbia destato non poche polemiche, soprattutto ad onor del fatto di quanto il clima salentino poco abbia a che fare con precipitazioni nevose. Da lì, c’è stata la lettera inviata dal Presidente della Provincia Stefano Minerva indirizzata al Ministero dei Trasporti, a quello degli Affari Regionali, all’Anas e al Presidente della Regione. L’obiettivo era chiedere spiegazioni e rimuovere il provvedimento. 

Auto Tra Le Neve
Auto e neve

Il dietrofront dell’Anas

Dopo la lettera del Presidente della Provincia, le polemiche e l’annessa ironia social, l’Anas ha fatto retromarcia. Con un’altra ordinanza infatti, l’ente ha specificato che su nessuna strada salentina sarà obbligatorio circolare muniti di catene da neve o pneumatici invernali. Tuttavia, in caso di eccezionale tempo avverso con precipitazioni nevose e formazione di ghiaccio, sarà comunque obbligatorio munirsi di questi strumenti. 
Insomma, la lettera del Presidente Minerva ha sortito l’effetto sperato. Come anche gli accesi dibattiti e le proteste che hanno manifestato tutti i salentini all’ascolto della notizia!

Nevicata in Salento
Anche il Salento è stato colpito da più nevicate eccezionali

Ricordate quando la neve ha colpito eccezionalmente il Salento?

Nonostante siano stati davvero casi eccezionali, anche il Salento è stato colpito da precipitazioni nevose nel corso di quest’ultimo millennio. Certamente clamorosa è stata le nevicata che ha coinvolto il nostro territorio nel Gennaio del 2017, a ridosso dell’Epifania. Tantissimi giorni di freddo e gelo e un abbondante cumulo di neve. Un cumulo che ha letteralmente bloccato le arterie di Lecce e tutto il territorio salentino. Un evento che si è ripetuto anche nel 2019, meno lungo ma più abbondante in termini di intensità. Molto ricordata è anche la nevicata del 17 dicembre 2001. Poche ore di perturbazione con intensi fiocchi di neve che ha portato alla chiusura delle principali arterie stradali salentine.

Catene da neve in Salento: ordinanza e dietrofront dell’Anas ultima modifica: 2020-11-30T18:40:00+01:00 da Roberta De Gaetani

Commenti

Commenti
To Top