Ballare a Gallipoli: si torna a farlo il 5 giugno ma sarà solo un test - itLecce

itLecce

EVENTI NEWS

Ballare a Gallipoli: si torna a farlo il 5 giugno ma sarà solo un test

Ballare A Gallipoli e milano

Si torna a ballare a Gallipoli, anche se per il momento si tratta solo di un esperimento in vista della stagione estiva dietro l’angolo. Il 5 Giugno, infatti, si apriranno le porte a circa duemila persone della discoteca Praja della Città Bella, tramite l’uso del Green Pass. Parallelamente ciò avverrà anche alla discoteca Fabrique di Milano, ma in un luogo al chiuso. Gli obiettivi saranno due: sperimentare se vi sono attualmente le condizioni per attuare le riaperture dei locali e comprendere gli effetti delle stesse in termini di nuovi contagi da COVID-19.

Ballare A Gallipoli 5 Giugno
Il 5 giugno si ballerà a Gallipoli

Ballare a Gallipoli: il test il 5 giugno al Praja

Gallipoli e Milano sono le location dove avverrà il fatidico test volto alla riapertura delle discoteche in vista dell’estate. L’iniziativa è stata lanciata da Silb-Fibe, l’associazione italiana per le imprese e l’intrattenimento, con lo scopo di capire quanto e se vi siano le condizioni per riaprire i locali di tutta Italia. Il test gallipolino avrò luogo all’aperto il 5 giugno presso la celebre discoteca Praja mentre quello milanese in un locale al chiuso, precisamente il Fabrique. Ovviamente, per poter far parte delle duemila persone, sarà necessario presentarsi col Green Pass. Ciò significa che si potrà entrare solo con alcune condizioni: tampone effettuato ma con esito negativo, vaccinazione o esser guariti dal Covid negli ultimi sei mesi. All’uscita dal locale, poi, le stesse persone dovranno sottoporsi a un nuovo tampone rapido.

Scorcio di mare della Città Bella
La Città Bella

Si ballerà senza distanza ma con la mascherina

I due locali saranno aperti e si potrà ballare anche non rispettando il distanziamento ma sempre con la mascherina. Il rigido protocollo, oltre al Green Pass, prevede tamponi rapidi all’ingresso e misurazione della temperatura corporea. Inoltre, i biglietti saranno acquistabili solo online e dovranno essere nominabili, in modo tale da poter tracciare facilmente tutti i partecipanti in seguito. L’amministratore della discoteca Praja Pierpaolo Pacifico ha dichiarato: “La speranza è quella di tornare dopo un anno e mezzo di fermo in totale sicurezza”.

In discoteca con Mascherina
Ma sempre muniti di mascherina

Test che seguono l’onda di quelli europei

Non è la prima volta da inizio pandemia che vengono effettuati questi test per le riaperture. O perlomeno, ciò è avvenuto più a livello europeo che italiano. Celebri, per citarne due, i test effettuati nel Regno Unito e in Spagna. Ricordiamo, ad esempio, le immagini del concerto di Barcellona della rock band catalana Love of Lesbian del 27 marzo scorso. 5000 partecipanti che ballavano senza distanziamento ma muniti di mascherina. Va detto che, a distanza di qualche mese, non vi si è registrato nemmeno un caso di Coronavirus, o perlomeno, ve ne sono stati sei, ma non attribuibili al giorno del concerto. Ovviamente, nonostante non fosse obbligatorio il rispetto del distanziamento, ogni persona doveva indossare una mascherina FFP2 e effettuare un test antigenico all’entrata. Speriamo questo possa essere un buon auspicio anche per i due concerti che si terranno il 5 giugno prossimo. 

Ballare a Gallipoli: si torna a farlo il 5 giugno ma sarà solo un test ultima modifica: 2021-05-28T09:00:00+02:00 da Roberta De Gaetani

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x